Materie Prime

Per fare un buon caffè bisogna partire da molto lontano perché la qualità dipende innanzitutto dalla qualità delle materie prime. Per questo Kimbo S.p.A. dedica molta cura alla selezione dei caffè verdi direttamente nei Paesi d’origine. Tutte le fasi della coltivazione delle piante di caffè sono seguite con attenzione e sottoposte a molteplici controlli. Così la pianta può crescere sana e produrre bacche rosse di ottima qualità. Quelle stesse bacche che nascondono il loro tesoro più prezioso: i chicchi verdi. Questi vengono essiccati al sole, decorticati e finalmente spediti in Italia

Selezione

Sono due le varietà principali di caffè: l’Arabica dall’aroma più intenso e dolce e la Robusta, dall’aroma più speziato e amaro, con un più elevato contenuto di caffeina. Gli esperti della Kimbo S.p.A. selezionano in loco i migliori caffè crudi delle due varietà principali e provvedono immediatamente ad inviare i campioni allo stabilimento napoletano, dove un team di esperti effettua esami di carattere merceologico e chimico. Quindi è il momento degli assaggiatori, che danno il nulla osta alla materia prima usando la macchina più sofisticata che esista: i loro nasi e le loro papille.

Tostatura

Le partite di caffè, superati tutti gli esami, vengono stoccate e poi avviate alla torrefazione. Il caffè viene portato ad una temperatura dai 160° ai 250°C, per un tempo che varia dagli 8 ai 12 minuti. La tostatura avviene in tre fasi: l’essicamento che elimina l’umidità, la tostatura vera e propria e il raffreddamento a temperatura ambiente. È in questa fase che il caffè acquista tutto il suo aroma. Tostature più o meno spinte danno un colore e un gusto più o meno forte. L’esperienza degli uomini Kimbo è quindi fondamentale per determinare di volta in volta temperatura e durata ideali, controllando in tempo reale ogni istante del processo.

Miscelazione

La miscelazione è il momento più importante. Ogni partita di caffè viene selezionata e qualificata in base al suo profilo sensoriale e ogni miscela deve combinare le diverse qualità pregiate di diverse origini per ottenere il risultato ideale: un equilibrio perfetto di sapore e una qualità costante. Qui la tecnologia aiuta fino a un certo punto, l’elemento umano è determinante

Confezionamento

Per il mantenimento della qualità, anche la fase di confezionamento è fondamentale. Per i chicchi interi viene fatto in atmosfera protetta, mentre il macinato viene confezionato sottovuoto appena fatto. Lì dentro, è come se il tempo si fermasse: così, all’apertura, potrete godervi l’aroma e il sapore del caffè appena tostato.